Copia Il progetto

Educare alla cura

Potenziare le infrastrutture materiali e immateriali del territorio

Azioni

1. manutenzione e completamento, in collaborazione con il Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna e con l’Agenzia Regionale Forestas, della rete sentieristica denominata “Sentieri della memoria” aggiungendo nuovi percorsi dedicati e ampliando le zone ciclopedonali;
2. realizzazione, nell’area del villaggio, di allestimenti destinati alla fruizione collettiva e di installazioni artistiche;
3. studio, in collaborazione con l’Università di Cagliari, con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna e con gli ordini professionali, di interventi dedicati all’urbanistica e alle architetture storiche del villaggio minerario;
4. studio, in collaborazione con l’Agenzia Regionale Forestas e con il Comune di Gonnesa, di interventi selvicolturali che tutelino e valorizzino il bosco di Normann date le sue caratteristiche di pregio all’interno di una zona SIC (Costa di Nebida).

Obiettivi

1. attrarre turisti e visitatori concorrendo allo sviluppo sociale ed economico del territorio;
2. promuovere il turismo culturale mediante la proposta di itinerari, fruibili nel corso di tutto l’anno, alternativi a quelli marini e/o urbani;
3. Educare la cittadinanza alla cura dell’ambiente naturale e dei beni comuni;
4. migliorare la comprensione e la fruizione delle emergenze archeologiche, architettoniche e ambientali che caratterizzano il parco tematico di Normann;
5. Ridurre il consumo di suolo edificabile attraverso il restauro e il riuso degli edifici storici abbandonati;
6. Promuovere il turismo ecosostenibile attraverso la promozione dell’ospitalità diffusa e della mobilità lenta (a piedi e/o in bicicletta).

Rivelare la bellezza​

Animazione culturale e marketing territoriale: due facce della stessa medaglia

Azioni

1. attuazione di un programma di incontri, concerti, presentazione di libri, performance artistiche, rappresentazioni teatrali, escursioni didattiche, degustazioni di prodotti tipici locali;
2. promozione del territorio attraverso i canali social Facebook, Instagram e il sito web “Villaggio Normann”;
3. realizzazione di pubblicazioni promozionali in formato cartaceo e/o digitale.

Obiettivi

1. accrescere l’attrattività turistica, imprenditoriale e residenziale di una zona marginalizzata;
2. promuovere e valorizzare i villaggi minerari;
3. sostenere i prodotti tipici locali;
4. valorizzare le abilità culturali artistiche e produttive del territorio;
5. promuovere la cultura della conoscenza e dell’ospitalità;
6. sensibilizzare i cittadini, le imprese e le istituzioni sulla tutela dei beni culturali;
7. concorrere allo sviluppo sociale ed economico del territorio.

Formare comunità solidali

Attenuare la vulnerabilità sociale attraverso attività inclusive, azioni di self help e contrasto alla povertà educativa.

Azioni

1. attività educative svolte in collaborazione con le scuole primarie e l’Università;
2. attività di auto aiuto rivolte ai residenti fragili particolarmente colpiti dall’allontanamento dei servizi verso aree più densamente popolate;
3. attività e percorsi destinati alle persone diversamente abili così da non precluderle la fruizione dei luoghi e degli eventi realizzati nell’ambito di questo progetto;
4. attività di educazione ambientale e di piantumazione di nuovi alberi.

Obiettivi

1. approfondire la storia, analizzare le criticità e le potenzialità del territorio affinché possano ispirare la nascita di nuove iniziative professionali e imprenditoriali;
2. superare sia la cultura neocoloniale che quella rivendicazionista che si sono contrapposte durante l’epoca dell’industria mineraria;
3. sostenere e potenziare le fragili reti sociali ancora esistenti nei villaggi ex minerari;
4. garantire alle persone con disabilità percorsi accessibili ed eventi inclusivi;
5. promuovere e realizzare attività di compensazione per ridurre l’impatto sull’ambiente.