Estate a Normann 2024

Segni del tempo Segni nel tempo è il tema della rassegna estiva 2024.
I segni caratterizzano da sempre la nostra vita: comunichiamo tramite segni, interpretiamo i segni della natura ma anche le mutazioni del mondo in cui viviamo. I segni raffigurano un tempo ma anche gli avvenimenti segnano il tempo stesso. La vita, con le sue prove, ci segna e contemporaneamente ci in-segna. Sta a noi decidere se essere soggetti passivi o resistere senza smettere mai di coltivare i propri sogni.

Come sempre la nostra proposta sarà tessuta tra l’identità e la storia, la musica e la poesia, la letteratura, l’arte contemporanea e l’impegno civile. Un percorso che vogliamo proseguire al vostro fianco così da lasciare un segno del nostro passaggio nei luoghi e nelle persone che incontreremo lungo il cammino.

6 Luglio - Mübin Dünen & Raoul Moretti

Il concerto Dunen & Moretti è un connubio di corde ed è l’anteprima della decima edizione del Festival Internazionale Arpe del Mondo, che si svilupperà poi tra settembre e dicembre. Il Festival, prodotto da Ente Concerti Città di Iglesias con la direzione artistica di Moretti, giunge per la prima volta a Gonnesa nell’incantevole Villaggio Normann.

Un connubio timbrico unico che ti porta in altre dimensioni, toccando l’anima nel profondo: le corde vibranti e percosse del santur incontrano le corde vibranti e pizzicate dell’arpa, i suoni ancestrali di nay e duduk dialogano con i paesaggi sonori creati dalle live electronics dell’arpa elettrica. Un concerto che è un viaggio attraverso i brani originali di Mübin e Raoul, reinterpretati in duo, e momenti di improvvisazione. Culture che dialogano con strumenti dalle storie millenarie proiettate nella contemporaneità.

Vai alla pagina ➔

7 Luglio - Duo Animas in concerto

Caratterizzato da un grande senso di appartenenza, Animas è un duo musicale formato da Alessandro Melis e Sabrina Sanna.

Animas è un progetto musicale che, partendo dal passato, attraversa il presente e si proietta al futuro con argomenti di attualità e canti di pace e amore universale. Fortemente voluto dal chitarrista, compositore e arrangiatore Alessandro Melis, Animas si è concretizzato grazie all’incontro con la vocalità espressiva ed emozionale di Sabrina Sanna.

Nel repertorio di Animas ogni nota è scelta con cura nel tentativo di portare l’ascoltatore in una dimensione di pace e allegria, di raccoglimento e devozione tra il sacro e il profano, caratteristica della tradizione sarda.

Info e prenotazioni con messaggio WhatsApp al numero 3281264716.

Vai alla pagina