Variante 512/D

Da Villaggio Seddas Moddizzis alla Laveria Seddas Moddizzis passando dalla vecchia miniera.

Territorio comunale: Iglesias
lunghezza: Km 2,430
dislivello: m 120
percorrenza media: 40 minuti
livello di difficoltà:
T

Intersezioni:
1 – Sentiero 512 (da Villaggio Normann a Gonnesa);

2 – Variante 512/C ((da Villaggio Seddas Moddizzis a Laveria Seddas Moddizzis).

Il sentiero 512/D è il sentiero che giornalmente veniva percorso dalle maestranze per recarsi dal villaggio di Seddas Moddizzis all’omonima miniera. Si tratta di un tracciato a tratti carrabile e in altri risulta colonizzato dalla vegetazione nella quale l’escursionista può immergersi per ritrovarsi in un ambiente naturale che racconta una storia antica.

Lungo il tracciato attraversiamo il piazzale della Galleria San Filippo, collegata all’omonimo pozzo, risalente agli ultimi decenni del diciannovesimo secolo, che ha operato fino agli anni 60 del Novecento quando, attraverso la galleria Sartori, realizzato alla quota di 21 m slm, i giacimenti di Seddas Moddizzis vennero collegati alla miniera di Campo Pisano e al suo moderno impianto di trattamento dei minerali.

All’esterno della miniera si sviluppa una grande discarica dei materiali risultanti dagli scavi sotterranei, attraversata dalle piste che conducono agli impianti di Serra Is Coris, meglio descritti nel sentiero 512/C. Si può ritornare al Villaggio percorrendo a ritroso il sentiero o utilizzando la variante 512/C che dalla laveria conduce al villaggio, attraverso un altro percorso.