Home

Dipende da colui che passa

che sia tomba o tesoro,

che io parli o taccia.

Non spetta che a te,

amico, non entrare senza desiderio.

(Paul Valéry)

Benvenuti nel sito internet della Comunità di Normann!

Per ogni costruzione che si rispetti c’è un tempo dedicato alla progettazione e alla realizzazione. Alcune parti, come quella delle fondazioni, sono nascoste e perciò poco considerate ma poi da loro dipenderà la stabilità e la durata nel tempo di tutto l’edificato.

Ora, dopo tanto lavoro, il nuovo sito è on line e ne siamo orgogliosi. Partiamo con una novantina di pagine che riassumono parte della nostra attività. Questa base verrà arricchita, messa a punto e incrementata nel corso del tempo, perciò le vostre segnalazioni, proposte e integrazioni saranno molto gradite e serviranno per migliorare la qualità di questo “scrigno della memoria”.

Lo mettiamo a disposizione di tutta la comunità perché possa fruirne e arricchirlo con storie, oggetti, vecchie immagini e documenti che verranno scansionati in alta definizione e restituiti. Ci aspettiamo che cresca la rete di collaborazione con gli altri villaggi minerari della Sardegna, auspichiamo l’arrivo di nuovi volontari che vogliano condividere con noi piccoli e grandi progetti. 

Aspettiamo fiduciosi i vostri contributi, un abbraccio dai volontari dell’associazione Villaggio Normann O.d.V.

La comunità

Nel villaggio minerario resiste ancora una ventina di nuclei familiari che si sono costituiti in associazione per tutelare, promuovere e rivitalizzare i villaggi minerari disseminati in tutta la Sardegna.

L’Associazione Villaggio Norman O.D.V. nasce per contrastare il degrado conseguente all’abbandono dei villaggi, coinvolgendo i residenti e gli enti preposti in progetti di custodia e di rilancio anche mediante politiche di auto aiuto e/o di integrazione, nel tessuto dei villaggi, di iniziative culturali e imprenditoriali che ne rigenerino la struttura urbana e sociale. 

 La particolarità delle architetture, i luoghi ameni in cui vennero insediati, l’ingegno delle maestranze e i particolari modelli di organizzazione sociale, fanno di questi siti dei luoghi unici e originali riconosciuti meritevoli di tutela anche da parte dell’UNESCO.

Una forma di cittadinanza attiva aperta a tutte le persone interessate.

La storia

La località prende il nome da Edward Normann, direttore della miniera negli anni compresi tra  il 1867 e il 1881 e scopritore dell’omonimo giacimento. L’insediamento fu costruito tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 dalla società Gonnesa Mining Company. Difficile ricostruire la storia esatta di questo pugno di case immerse tra i pini, che in origine ospitarono, in bocca di miniera, uffici e magazzini della società mineraria e la residenza di pochi dipendenti. Con il passare del tempo gli uffici si spostarono a valle presso la miniera di San Giovanni dove già si era concentrata la principale attività produttiva.  Solo allora gli immobili esistenti vennero trasformati in abitazioni destinate ai dirigenti e ai quadri della società mineraria.

Il villaggio

Villa Stefani

La costruzione, voluta da Lord Thomas Alnutt Brassey, amministratore delegato della società Pertusola Ltd, ricorda le abitazioni aristocratiche del nord Europa con uno schema architettonico tipicamente anglosassone...continua

Spaccio o Dopolavoro impiegati

La sua edificazione risale agli inizi del secolo scorso anche se nel tempo ha subito diversi rimaneggiamenti e l’accorpamento di un volume sul fronte posteriore. La pianta, di forma...continua

Belvedere di Normann

Superando il nucleo abitato di Normann si può raggiungere, attraverso una tranquilla strada sterrata, il belvedere di Normann. Il percorso è breve: 200 metri immersi nel verde degli antichi pini e dei lecci che lentamente stanno...continua

Chiesetta di San Giovanni Battista
Scuderie
Sorgenti
Cinema all'aperto
Cabina
Alloggio degli scapoli

L’associazione Villaggio Normann si racconta alle guide del Parco Geominerario

L’esperienza del Villaggio Normann farà parte del bagaglio formativo delle Guide del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna. Infatti il prossimo 8...continua

Ladri all’opera nei Sentieri della Memoria di Normann

Rubata la descrizione dei sentieri di Normann dal tabellone del Villaggio Minerario Asproni. Probabilmente per “procurarsi” un pannello in multistrato dal valore di poche decine di euro ...continua

L’esperienza del Villaggio Normann come esempio di buone pratiche

Durante la terza giornata del corso di formazione delle Guide del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, l’archeologo prof. Mattia Sanna Montanelli di UniCa...continua

I nostri eventi

Inaugurazione del murale L'Erbario di Normann.
Estate a Normann 2023 - Percorsi.

“Le antiche strade dovrebbero essere tutelate come bene culturale perché testimoni delle principali vicende del paese”.

(Pierpaolo Pasolini)

I volontari dell’Associazione Villaggio Normann hanno recuperato e/o messo in rete quasi 50 Km di vecchi sentieri, carreggi e vecchie ferrovie che introducono l’escursionista in un mondo antico, in cui l’epicentro è il Villaggio Normann.

Villaggio Normann O.d.V. - "Sentieri della memoria" - Isolapalma Edizioni.

La pubblicazione vi propone un tuffo nel passato attraverso 15 percorsi (8 sentieri e 7 varianti). tracciati con segnaletica C.A.I. e accatastati nella Rete Escursionistica Sarda.

La "Terra di Mezzo" dell'Iglesiente.

Una sorta di parco tematico che potrà essere fruito in numerose varianti così da poter stimare il valore storico, archeologico e naturalistico di un angolo di Sardegna che merita di essere conosciuto, salvaguardato e valorizzato.

Un viaggio tra natura e storia nei villaggi minerari di Gonnesa e Iglesias.

Non la trovi in libreria, se vuoi averla puoi richiederla direttamente all’associazione

164 pagine a colori, 30 fotografie, 15 mappe con QR integrato che rimanda al sito www.sardegnasentieri.it.
Autore: Villaggio Normann O.d.V.
Edizioni: ISOLAPALMA. ISBN 978-88-946694-7-3. <.

Dona il tuo 5 x mille alle attività di volontariato del Villaggio Normann

Da quest’anno potrai devolvere il tuo 5 x mille all’associazione Villaggio Normann OdV.

Basterà compilare l’apposita sezione della dichiarazione dei redditi o richiederlo al C.A.F. che la predisporrà per te senza alcun onere a tuo carico, semplicemente specificando il nome dell’associazione e il suo codice fiscale:

Villaggio Normann OdV codice fiscale 90041360927
Il 5 per mille (5×1000) è la quota di imposta sui redditi delle persone fisiche che il contribuente, secondo principi di sussidiarietà fiscale, può destinare agli enti non profit iscritti presso l’elenco dei beneficiari tenuto dall’Agenzia delle Entrate o ai Servizi sociali dei Comuni.

In assenza di scelta la tua quota del 5 x mille verrebbe destinato allo Stato italiano.

L’associazione Villaggio Normann O.D.V. è stata fondata dagli abitanti dell’omonimo villaggio con lo scopo di sensibilizzare, la popolazione e gli enti preposti, sulla necessità di tutelare, valorizzare e rilanciare i villaggi minerari della Sardegna. 

Per questo motivo incentiviamo l’integrazione di una rete di iniziative ed esperienze che siamo connesse ai temi dello sviluppo locale e dell’accoglienza.

I nostri sostenitori

I nostri partner